Biografia

Emilio Stassi

Emilio Stassi è nato a Fiume nel 1931. A 15 anni entrò a lavorare al Silurificio Whitehead, dove intorno al 1870 fu realizzato il primo siluro.

Nel 1949 tentò, assieme ad un gruppo di fiumani, di fuggire dapprima in Austria e qualche mese dopo in Italia. Furono tutti ripresi e condannati ai lavori forzati. Iniziò così la loro odissea nei gulag sparsi lungo la strada che da Zagabria porta a Belgrado.

Nel 1950 venne riconosciuta alla sua famiglia la cittadinanza italiana. Poco dopo venne rilasciato e poté finalmente raggiungere i suoi in Italia. Nel 1951 con la famiglia raggiunse Messina.

Ha lavorato per oltre trent'anni presso il Cantiere Navale Rodriquez, costruttore dei famosi aliscafi, dove ha svolto le funzioni di progettista e dirigente.

Grande appassionato di montagna, è da sempre assiduo giocatore di scacchi, tanto da ottenere il titolo di Maestro.