I TRENI DELLA LETTURA

I TRENI DELLA LETTURA

di Gianluca Campagna

Silenzio, si legge. Non campeggia certo sui treni olandesi ma l’intenzione è quella, tanto che alcuni vagoni vengono definiti silenziosi. E sì, perché su quei vagoni i viaggiatori leggono, sono immersi nella lettura di libri. Infatti sulle tratte ferroviarie dei Paesi Bassi esiste da diverso tempo la “Stilte coupé” ovvero la carrozza silenziosa, dove sono banditi gli squilli del telefono e i toni alti dei pendolari. Ma la NS, la compagnia ferroviaria olandese, s’è spinta oltre con un nuovo progetto: nella parte superiore di alcuni treni intercity troveranno posto le “leescoupé”, cioè delle autentiche biblioteche mobili, quindi dei vani adatti alla lettura di un buon libro in una sorte di comfort zone, composta da tappeti, lampade e chiaramente librerie. Shhh, silenzio, immergetevi in un buon libro.

IL DANUBIO DELLE LETTERE

30 Ottobre 2018

A PARIGI. CINQUECENTO METRI QUADRATI DI LIBRI

30 Ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *