Elémire Zolla. Tradizione e critica sociale

22.00


La sua lezione si staglia come un fulgido esempio di libertà intellettuale, coltivata e difesa in un altrove culturale miracolosamente sfuggito alla minaccia del sonnambulismo coatto.

Casa Editrice : Historica

4 disponibili

Categoria:

Description

Il volume offre al lettore una ricostruzione critica e ragionata dell’opera di Elémire Zolla – tra i protagonisti più eclettici ed eccentrici della cultura italiana del Novecento – e ha il pregio di far emergere il significato lato sensu politico di un pensiero dichiaratamente antimoderno, in cui la Tradizione rappresenta indubbiamente la pietra angolare. Coniugando l’analisi dell’opera di Zolla con la ricostruzione biografica e del contesto storico, culturale e politico nel quale egli ha agito, l’autore riesce a rendere un quadro fedele e circostanziato di un’avventura intellettuale fuori dal comune, il cui significato profondo è estremamente attuale.