Kosovo tra guerra e crimini

In offerta!

21.0019.95


Casa Editrice : Oltre Edizioni

COD: 9788899415969Categorie: ,

Description

Kosovo – Kosova 1998-1999.
La guerra in Kosovo è l’ultima appendice del conflitto jugoslavo, il casus belli per i bombardamenti NATO su Belgrado per fermare Milosevic. La regione (poi Stato) è teatro di crimini di guerra e contro l’umanità: l’impunità è inconcepibile agli occhi della comunità internazionale quindi le terribili violenze avvenute in Kosovo divengono di competenza del Tribunale Internazionale dell’Aja. L’operato della Corte rimane, in parte, incompiuto, tuttavia nel 2011 un report denuncia crimini gravissimi di responsabilità dei comandanti dell’Uçk: sparizioni forzate e traffico internazionale di organi. I presunti rei sono ai vertici del neonato Stato kosovaro. Alla luce di questi fatti, nel 2015 sono co-istituite le Kosovo Specialist Chambers, composte di giudici internazionali e legittimate dal Parlamento kosovaro; il loro mandato è di affrontare i reati internazionali commessi in una delle guerre meno conosciute della storia europea.

Perché un Tribunale?
Perché in Kosovo?
Ma soprattutto, l’operato di questa Corte porterà ad una conciliazione tra serbi e albanesi?

Il saggio cerca di rispondere a queste domande ripercorrendo il passato del Kosovo e provando a immaginare il suo futuro.

Dettagli del libro

Anno

2021

Autore

Casa Editrice

ISBN

9788899415969

Pagine

276