Negoziare non significa accontentarsi della “Via di Mezzo” ma accettare un confronto coraggioso con le sfide della vita.

Casa Editrice : Historica

5 disponibili

Categoria:

Description

Il saggio intende esplorare l’ambito della “pratica della negoziazione” rintracciandone alcuni aspetti psicologici, neurologici, sociali e del diritto per ricostruire, in una certa misura e prospettiva, la complessità di un atto essenziale nella costruzione sociale e delle manifestazioni umane basilari necessarie per la definizione delle interrelazioni socio-comunicative tra gli individui e per la strutturazione di “spazi” di convivenza comune, intesa come procedimento inevitabile e connotativo della specie umana. Pur collocandosi per tradizione in un’area di pertinenza commerciale e giuridica, la negoziazione consiste primariamente in un’attività di comprensione dell’altro diverso da sé, di affermazione e autocomprensione di sé. Uno strumento fondamentale in una società sempre più dominata dalla contrapposizione, dall’incomunicabilità e dal conflitto in ogni contesto e relazione.