Per una terra possibile

In offerta!

21.00 19.95


Jean Sénac, scrittore algerino di lingua francese, fu assassinato ad Algeri nel 1973.
Grande amico di Albert Camus e di René Char, poeta di altissima levatura riconosciuto a livello internazionale, ha lasciato un’opera letteraria considerevole, una parte della quale è rimasta inedita (in Italia è apparso solamente, e per i nostri tipi nel 2017, il romanzo Ritratto incompiuto del padre).

Casa Editrice : Oltre Edizioni

COD: 9788899932565 Categoria:

Description

Jean Sénac, scrittore algerino di lingua francese, fu assassinato ad Algeri nel 1973.
Grande amico di Albert Camus e di René Char, poeta di altissima levatura riconosciuto a livello internazionale, ha lasciato un’opera letteraria considerevole, una parte della quale è rimasta inedita (in Italia è apparso solamente, e per i nostri tipi nel 2017, il romanzo Ritratto incompiuto del padre).
Questo volume colma la lacuna e permette di meglio comprendere la sua vita tormentata, al servizio della poesia, dell’emozione e della terra d’Algeria, appassionatamente amata.

Oltre ai testi poetici, il volume riporta le prime due lettere che Jean Sénac scrisse ad Albert Camus e a René Char. Tutti i testi di Sénac, e anche quelli delle Note per la lettura, l’Introduzione e le Note bio-bibliografiche redatti dalla curatrice e traduttrice Ilaria Guidantoni, sono con testo francese a fronte.

Le illustrazioni che impreziosiscono il volume sono disegni di Denis Martinez, pittore algerino grande amico di Jean Sénac.

Dettagli del libro

Autore

Casa Editrice

Data di Pubblicazione

Numero di pagine

Autore

Jean Sénac

Editore

Oltre Edizioni

Series

2019