Ayrin di Arilynn al Passo degli Sbranatori. Le decadi delle sette terre. Vol. 2

In offerta!

24.00 20.40


Avvalendosi delle informazioni contenute nel Tomo della Creazione, Ayrin, la Custode della Breccia, ha compiuto il cosiddetto “Miracolo del Barbacane”, dislocando l’esercito dell’Orda, l’eterno nemico delle Sette Terre, in una terra non meglio precisata. Adesso, quell’esercito si è messo in marcia per invadere l’Impero, passando per il Passo degli Sbranatori. La magia di Ardht, nelle sue varie sedi, è al lavoro per seguirne attentamente le mosse. La Custode Ayrin riparte dunque dalla rocca di Arilynn, accompagnata dai soliti amici un po’ sgangherati, un’assurda congerie di animali, maghi, bambini, guerrieri poco guerreschi e altri personaggi fra i meno eroici che sia possibile immaginare, ma, prima di potere risolvere la questione dell’eterno nemico, deve spegnere una pericolosa sedizione nella Marca dei Mulini e sventare, una volta per tutte, le trame dei traditori di Vaynedig, l’affascinante capitale del Mar Perso. Qui, la Custode si ritrova coinvolta in varie attività più o meno ridicole, come andare a teatro, ascoltare musica e frequentare personaggi locali di dubbia moralità, fra i quali una sarta esosissima e una cortigiana perfidissima.

Casa Editrice : Historica

Description

di Maria Clara Ruggieri

 

Avvalendosi delle informazioni contenute nel Tomo della Creazione, Ayrin, la Custode della Breccia, ha compiuto il cosiddetto “Miracolo del Barbacane”, dislocando l’esercito dell’Orda, l’eterno nemico delle Sette Terre, in una terra non meglio precisata. Adesso, quell’esercito si è messo in marcia per invadere l’Impero, passando per il Passo degli Sbranatori. La magia di Ardht, nelle sue varie sedi, è al lavoro per seguirne attentamente le mosse. La Custode Ayrin riparte dunque dalla rocca di Arilynn, accompagnata dai soliti amici un po’ sgangherati, un’assurda congerie di animali, maghi, bambini, guerrieri poco guerreschi e altri personaggi fra i meno eroici che sia possibile immaginare, ma, prima di potere risolvere la questione dell’eterno nemico, deve spegnere una pericolosa sedizione nella Marca dei Mulini e sventare, una volta per tutte, le trame dei traditori di Vaynedig, l’affascinante capitale del Mar Perso. Qui, la Custode si ritrova coinvolta in varie attività più o meno ridicole, come andare a teatro, ascoltare musica e frequentare personaggi locali di dubbia moralità, fra i quali una sarta esosissima e una cortigiana perfidissima.

Recensioni

Recensioni

Non sono presenti recensioni

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.